The World Bank and loans for development policies: the Cassa per il Mezzogiorno as a contribution towards building the Italian post-war economic and financial model

Nome Gruppo

 

The World Bank and loans for development policies: the Cassa per il Mezzogiornoas a contribution towards building the Italian post-war economic and financial model

 

(La World Bank e i prestiti per le politiche di sviluppo: la Cassa per il Mezzogiorno come contributo alla costruzione del modello economico e finanziario italiano del dopoguerra)

 

Descrizione

Gli studi sull’evoluzione delle strategie di sviluppo, seppure ampliati negli ultimi decenni, non hanno finora colto le motivazioni della sperimentazione in Italia di un nuovo modello da parte dell’International Bank for Reconstruction and Development. L’esistenza di un’area arretrata in un Paese progredito si è prestata all’intervento promosso dalla World Bank con i suoi prestiti alla Cassa per il Mezzogiorno (1951-1965), nella logica degli “impact loans”, per fornire una grande spinta all’economia meridionale. La documentazione inedita della Banca Mondiale, insieme ai materiali disponibili presso l’Archivio Centrale dello Stato e la Banca d’Italia, ha permesso l’avvio di una ricerca di carattere interdisciplinare tra diversi settori scientifici (Storia Economica SECS-P/12; Finanza aziendale SECS-P/09; Politica Economica SECS-P/02; Economia Pubblica SECS-P/03; Economia Regionale SECS-P/06). In questo ambito, non solo si è voluta colmare la mancanza di un approfondimento specifico, ma anche delineare l’originale modello finanziario sorto dopo Bretton Woods. Le linee di ricerca riguardano: 1) Le strategie di finanziamento della IBRD; 2) Il ruolo della World Bank in Italia; 3) L’andamento del divario meridionale e gli interventi di sviluppo; 4) Il modello finanziario costruito con la Casmez. Il gruppo di ricerca ha stabilito relazioni dirette con la dott.ssa Elisa Liberatori Prati, Archivista capo della World Bank, e con il Prof. Michele Alacevich, direttore di Global Studies della Loyola University Maryland, oltre che collaborazioni con Svimez, Banca d’Italia, Università Autonoma di Barcellona, Università di Paris Diderot, e altri Atenei italiani. Il progetto di ricerca con la Svimez ha promosso la pubblicazione di due monografie scientifiche.

Tra i prodotti realizzati da alcuni dei componenti del Gruppo di ricerca vi è la realizzazione di un progetto PRIN (non finanziato) dal titolo "Crescita e integrazione nel sistema economico europeo: specificità "regionali" e processi di convergenza in un approccio multidisciplinare".

Keywords: International Bank for Reconstruction and Development, World Bank, Golden age, Economic History, International Financial History, Business History, Cassa per il Mezzogiorno, Economic Growth and Economic Development, State Intervention, Political Economy.

Categorie ISI WEB di riferimento: HISTORY; FINANCE; ECONOMICS; INTERNATIONAL RELATIONS; HISTORY OF SOCIAL SCIENCES; ECONOMIC GROWTH; SOCIAL SCIENCES, INTERDISCIPLINARY; BUSINESS.

***

The studies on the evolution of development strategies, albeit widened, could not capture until now the reasons for the experimentation in Italy of a new model by the International Bank for Reconstruction and Development. The existence of a backwards area within an advanced country well received the World Bank’s intervention through its loans to the Cassa per il Mezzogiorno (1951-1965), within the framework of the “impact loans”, set up to provide a big push for economy of Southern Italy. The unpublished documents of the World Bank, together with the documentation available both at the Archivio Centrale dello Stato and at the Banca d’Italia, allows to start an interdisciplinary research joining several different scientific sectors (Economic History SECS-P/12; Corporate Finance SECS-P/09; Polical Economy SECS-P/02; Public Economics SECS-P/03; Regional Economics SECS-P/06). Considering such a framework, we do not only stride to bridge the gap concerning the specific studies in the area, but also intend to detail the original financial model arising after Bretton Woods. Our research lines concern the following: 1) The IBRD financing strategies; 2) The World Bank’s role in Italy; 3) The trends of the gap in Southern Italy and the relevant development interventions; 4) The financial model built through the Casmez. Our research group built direct relationships with Dr. Elisa Liberatori Prati, Chief Archivist of the World Bank, and with Professor Michele Alacevich, Director of Global Studies at the Loyola University of Maryland, besides the collaborations with the Svimez, the  Banca d’Italia, the Autonomous University of Barcelona, the University of Paris Diderot, as well as with other Italian Universities. The connected research project, carried out together with the Svimez, has promoted the publication of two scientific monographs.

Pubblicazioni

 

L’attività del gruppo relativamente alle linee di ricerca descritte ha prodotto nel periodo 2011-2013 i seguenti lavori classificati in fascia A nell’Anagrafe della ricerca SUN:

 

  1. LEPORE A (2013), La Cassa per il Mezzogiorno e la Banca Mondiale: un modello per lo sviluppo economico italiano, 9788849839210; Rubbettino; Vol. unico; Pagg. 328;
  2. LEPORE A., FELICE E. (2013), Development Policies in Southern Italy Revisited: Business History and Regional Accounting for the “Cassa Per Il Mezzogiorno”, II International Conference on Luca Pacioli in Accounting History. III Balkans and Middle East Countries Conference on Accounting and Accounting History.; 978-605-85912-1-9; Public Oversight, Accounting and Auditing Standards Authority; Vol. I; Pagg. 453-478;
  3. LEPORE A. (2013), Dal divario Nord-Sud alla convergenza: il modello dell’intervento straordinario e l'azione della Cassa per il Mezzogiorno, durante e oltre la golden age, Pecunia; 1699-9495; Università di Leon (Spagna); Vol. 15/2012; Pagg. 79-107;
  4. PAPAGNI E., CARILLO M. R., SAPIO A. (2013), Do collaborations enhance the high-quality output of scientific institutions? Evidence from the Italian Research Assessment Exercise, Journal of Socio-Economics; 1053-5357; Elsevier; Vol. 47; Pagg. 25-36;
  5. PAPAGNI E., CARILLO M. R (2013), Is The ‘Globalization’ Of Science Always Good For Scientific Productivity And Economic Growth?, Metroeconomica. International Review of Economics; 0026-1386; Blackwell; Vol. 64; Pagg. 607-644;
  6. ALFANO M. R. (2013) Economic Growth, Encyclopedia of Law and Economics.; 978-1-4614-7752-5; BERLIN: Springer; Chap 49; Pagg. 382590-382610;
  7. ALFANO M. R., BARALDI A. L., CANTABENE C. (2013), The role of political competition in the link between electoral systems and corruption: The Italian case, Journal of Socio-Economics; 1053-5357; Elsevier; Vol. 47; Pagg. 1-10;
  8. BARALDI A. L., CANTABENE C., ALFANO M. R. (2013) Sistemi Elettorali E Corruzione: Il Ruolo Della Concorrenza Politica, Rivista di politica economica; 0035-6468; SIPI; Vol. 1; Pagg. 119-143;
  9. LEPORE A. (2013) L'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno. Lineamenti di una storia e di una strategia economica, Rivista giuridica del Mezzogiorno; 1120-9542; Vol. 3; Pagg. 359-383;
  10. LEPORE A. (2013) Novacco e lo sviluppo dell'economia meridionale, Manifestazione in onore di Nino Novacco, Eminente Meridionalista; 978-88-906860-5-4; SVIMEZ; Vol. 38; Pagg. 65-81;
  11. CAMPANELLA F., DEL GIUDICE M., DELLA PERUTA M. R. (2013), The role of the information in the credit relationship, in Journal of Innovation and Entrepreneurship; 2192-5372; Springer - New York, Vol. 2(17), Pagg. 1-18;
  12. LEPORE A. (2012), Il divario Nord-Sud dalle origini a oggi. Evoluzione storica e profili economici, Elementi di diritto pubblico dell’economia; 978-88-13-29147-1; CEDAM; Vol. unico; Pagg. 347-367;
  13. LEPORE A. (2012), Unificazione italiana: nuovi percorsi di ricerca per la storia e l'economia del Mezzogiorno, Nord e Sud a 150 anni dall'Unità d'Italia; 978-88-906860-0-9; SVIMEZ; Vol. unico; Pagg. 39-45;
  14. LEPORE A; 978-88-906860-0-9; Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno; Vol. unico; Pagg. 123-166;
  15. ALFANO M. R., BARALDI A. L. (2012) Is there an optimal level of political competition in terms of economic growth? Evidence from Italy, European Journal of Law and Economics; 0929-1261; Kluwer; Vol. 15; Pagg. 1-23;
  16. CAMPANELLA F. (2012), Il rapporto tra sistema creditizio ed imprese familiari nell'economia in crisi, MAGGIONI V., DEL GIUDICE M., Affari di famiglia. Problematiche gestionali e modelli imprenditoriali emergenti nei nuovi family business; 9788823821415; EGEA; Pagg. 183-200;
  17. LEPORE A. (2011), Il dilemma del Mezzogiorno a 150 anni dall'unificazione: attualità e storia del nuovo meridionalismo, Rivista economica del mezzogiorno; 1120-9534; Il Mulino; Vol. 1-2; Pagg. 57-90;
  18. GIANNOLA A., LEPORE A., PADOVANI R., BIANCHI L., MIOTTI D. (2011), 150 anni di statistiche italiane: Nord e Sud 1861-2011, 978-88-15-23357-8; Il Mulino; Vol. unico; Pagg. 1145;
  19. BARALDI A. L., ROJAS C. (2011) Cost pass-through with network externalities, International Journal of Business and Economics; 1607-0704; Vol. 10; Pagg. 177-199;
  20. GANGI F., CAMPANELLA F. (2011) L'approccio delle opzioni reali per l'analisi degli investimenti,
    Analisi degli investimenti aziendali. Strategie e casi; 978-88-238-2140-8; EGEA; Vol. unico; Pagg. 139-175.

 

Responsabile scientifico


Prof. Amedeo Lepore

SETTORE ERC

SH1_14

History of economic thought and quantitative economic history

SH6_8

Social and economic history

SH1_1

Macroeconomics

SH1_2

Development, economic growth

SH1_8

Banking, corporate finance, accounting

SH1_7

Financial Markets, asset prices, international finance

SH1_5

Political economy, institutional economics, law and economics

SH1_12

Public economics

 

Componenti

Prof. Erasmo Papagni

Prof. Francesco Campanella

Prof.ssa Laura Baraldi

Prof.ssa Maria Rosaria Alfano

Altro personale

Prof. Emanuele Felice, Università Autonoma di Barcellona

Prof.ssa Vittoria Ferrandino, Università del Sannio

Prof.ssa Donatella Strangio, Università di Roma “La Sapienza”

Prof. Marco Santillo, Università di Salerno

Dott. Stefano Palermo, Luiss

Dott.ssa Elisa Grandi, Università di Paris Diderot

Dott. Andrea Pomella, cultore della materia e docente a contratto integrativo della Seconda Università di Napoli

Dott. Lorenzo Iaselli, Università di Napoli “Federico II”

Dott. Antonio Buonocore, Istituto Universitario Orientale di Napoli e Collegio Europeo di Parma

Dott. Giuseppe Plomitallo (supporto nell’elaborazione dei dati)

   

  

cerca

Sei qui: Home Didattica Uncategorised The World Bank and loans for development policies: the Cassa per il Mezzogiorno as a contribution towards building the Italian post-war economic and financial model