Relazioni Imprese-Mercati - a.a. 16/17

Titolare: Mazzoni Clelia

Programma del corso

Il corso affronta le seguenti tematiche:

  1. Le principali teorie economiche sulle relazioni impresa-mercato, proponendo un nuovo quadro interpretativo in relazione alle interazioni tra le dimensioni microeconomiche e macroeconomiche;
  2. I paradigmi economici dominanti che analizzano implicitamente o esplicitamente le relazioni tra l’impresa e l’ambiente di riferimento (prospettiva teorica dell’economia neoclassica, dell’economia industriale, dello strategic management, dell’economia d’impresa);
  3. I punti di svolta per ogni paradigma verso la complessità, identificando nuove prospettive per l’interpretazione delle relazioni micro-macro – “la logica della complessità sistemica”.

Il corso intende favorire negli studenti:

a) lo sviluppo di conoscenze e capacità di analisi e comprensione delle relazioni tra le imprese e il loro task environment, basate su un nuovo quadro interpretativo delle interazioni tra le dimensioni microeconomiche e macroeconomiche, in coerenza con l’obiettivo formativo del corso di laurea di fornire allo studente le conoscenze di base per comprendere le dinamiche ambientali e i connessi processi aziendali;

b) lo sviluppo, in un’ottica imprenditoriale, manageriale e/o consulenziale, di autonomia di giudizio nell’elaborazione di soluzioni a specifiche situazioni critiche connesse alla relazione impresa-mercato;

c) la sperimentazione di capacità di comunicazione delle analisi effettuate e delle soluzioni elaborate attraverso il coinvolgimento degli studenti durante il corso mediante l’utilizzo di tecniche di didattica interattiva, la creazione di gruppi di lavoro, la realizzazione di un elevator pitch al termine dei project work;

d) lo sviluppo di capacità di apprendimento utili per interpretare in maniera autonoma business plan, analisi di mercato e dati di settore, a sostegno della capacità decisionale.

Metodologie didattiche
(organizzazione della didattica)

La didattica risulta così articolata:

- Lezioni partecipate e interattive con coinvolgimento degli studenti, finalizzate all’acquisizione di conoscenze e all’accrescimento della capacità di comprensione delle teorie e degli strumenti illustrati, nonché allo stimolo delle abilità comunicative; gli studenti sono invitati a partecipare alla discussione con autonomia di giudizio, esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi, con il coordinamento del docente;

- Organizzazione di gruppi di lavoro per l’analisi di case study focalizzati sull’approfondimento di specifiche tematiche oggetto del corso e l’impiego di modelli teorici e strumenti illustrati nel corso delle lezioni teoriche. L’esperienza dei lavori di gruppo si propone di fornire allo studente esperienza di team working, di elaborazione di proprie idee e di discussione di gruppo e con il docente;

- Project work: attività di laboratorio per la sperimentazione (simulazione mediante role play) di un processo di sviluppo di un’idea imprenditoriale, volta stimolare lo sviluppo di competenze imprenditoriali e a consentire agli studenti di sperimentare concretamente eventuali criticità connesse alla complessa relazione impresa-mercato, accrescendo la loro capacità di affrontarle. L’attività di laboratorio si conclude con la presentazione delle analisi effettuate e dei lavori sviluppati mediante elevator pitch di fronte al Managing Director dello Start up Lab del Dipartimento di Economia della SUN e ad una platea di soggetti anche esterni al mondo strettamente accademico, finalizzata anche al rafforzamento delle abilità comunicative;

- Testimonianze: esperti (imprenditori/manager/docenti universitari/professionisti di consolidata esperienza) sono invitati a partecipare come relatori ospiti alla lezione, per approfondire, grazie alle loro esperienze, specifici argomenti del corso e/o presentare case history aziendali;

- Studio individuale: agli studenti sono suggeriti alcuni libri di testo, articoli di riviste scientifiche, film, video, siti web aziendali o istituzionali, funzionali allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

Metodi di valutazione

La valutazione finale per gli studenti che hanno seguito il corso sarà basata sui risultati del project work e su una prova orale sui temi trattati nel corso.

La valutazione finale per gli studenti che non hanno seguito il corso consisterà in una prova orale volta a valutare la conoscenza degli argomenti (teorie, modelli e strumenti) oggetto del programma di studio.

In entrambi i casi, i candidati dovranno dimostrare il possesso di adeguate conoscenze e capacità di comprensione, elaborazione e comunicazione delle conoscenze acquisite.

Testi di riferimento
Mazzoni, C. Le relazioni impresa-settore-mercati. Il rapporto micro-macro nella teoria dell’impresa, Carocci, 2007.
Materiale didattico aggiuntivo

Slide predisposte dal docente in formato PowerPoint come supporto alla didattica.

Durante le lezioni viene inoltre distribuito materiale a cura del docente.

 

MARKET-ENTERPRISE RELATIONSHIPS

Course syllabus
 

Main topics of the course:

  1. Presentation of the principal economic theories of market-enterprise relations, proposing a new interpretative framework for the interaction between microeconomic and macroeconomic dimensions;
  2. The dominant economic paradigms implicitly or explicitly analysing the relationships between firms and their task environments (neoclassical microeconomics, industrial organization, strategic management and business economics);
  3. The turning points towards complexity of each of them, leading to the identification of a new perspective for the interpretation of the micro-macro relations - the “systemic complexity logic”.

The course promotes the following skills in students:

a) knowledge and ability to analyse and comprehend the relationships between firms and their task environment, based on a new interpretative framework for the interaction between microeconomic and macroeconomic dimensions, in line with the educational goal of the Master's degree program to provide students with base knowledge useful to understand market dynamics and related firm processes;

b) judgement skills, in an entrepreneurial, managerial and/or consulting perspective, generating solutions to specific critical situations regarding market-enterprise relations;

c) communication skills regarding conducted analysis and identified solutions, developed through the use of interactive teaching techniques with the involvement of the students, teamwork, and an elevator pitch and the end of the project works;

d) learning ability useful for the interpretation of business plans, market analysis, documents and firm reports, thus for the development of decision-making skills.

Teaching methods

- Interactive lectures for knowledge acquisition and the comprehension of illustrated theories and toolsas well as for the development of communication skills; students are invited to participate to the classroom discussion with examples, opinions, questions, under the coordination of the professor;

- Group coursework for the analysis of case studies, which will provide students with the opportunity to conduct an in-depth analysis of some course issues, employ theoretical frameworks, experience teamwork, develop their own ideas, discuss with others their opinions;

- Project work: students will simulate by role playing a process of new idea development, in order to acquire entrepreneurial competences and have the opportunity to experience some critical issues stemming from the complex relationship between market and firms, thus strengthening their ability to deal with them. The work ends with an elevator pitch in front of the Managing Director of the Start up Lab (SUN – Department of Economics) and some market actors, also aiming at promoting the development of communication skills;

- Guest speakers’ lecturers: experts (entrepreneurs/managers/professors/practitioners) will be invited to illustrate some topics useful for the course and to present case histories;

- Independent study: during the course useful textbooks, scientific papers, movies, videos and websites will be provided to help students’ independent learning activity.


Evaluation methods

For attending students assessment will be based on group coursework (in particular project works presentations and related document production) and on an oral exam, which will be taken at the end of the course.

For non-attending students, final examination will consist in an oral exam about course program (theories, models and tools).

In both cases, to successful complete the course, students have to be able to show their comprehension, communication and application of acquired knowledge of course program.

Textbook Mazzoni, C. Le relazioni impresa-settore-mercati. Il rapporto micro-macro nella teoria dell’impresa, Carocci, 2007.
Other teaching material

Course notes (slides) will be prepared in PowerPoint format, used during class lectures and distributed to students for further note taking.

Further readings and case material will be distributed, allowing students to explore some of the main issues in greater detail, draw from case histories, prepare project works.

   

  

cerca

Sei qui: Home Didattica insegnamenti 16-17 Relazioni Imprese-Mercati - a.a. 16/17