Mergers and Acquisitions - a.a. 16/17

Titolare: Ossorio Mario

Programma del corso

Nel corso si espongono i modelli teorici e gli strumenti necessari di gestione manageriale per assumere e valutare le decisioni d’impresa nell’ambito delle operazioni di Mergers & Acquisitions (M&A).

Il corso intende favorire negli studenti:

a) lo sviluppo di conoscenze e capacità di comprensione delle logiche di creazione di valore, e della relativa misurazione, che sottendono le operazioni di Mergers & Acquisitions, in riferimento sia alle imprese ad azionariato frammentato che a quelle con assetti proprietari concentrati;

b) lo sviluppo di autonomia di giudizio nell’elaborazione di valutazioni di operazioni di acquisizione e fusione, secondo una logica imprenditoriale, manageriale e/o consulenziale, anche in relazione a specifiche caratteristiche delle imprese coinvolte nell’operazione;

c) la sperimentazione, in maniera professionale e/o consulenziale, di capacità di comunicazione delle analisi condotte e delle soluzioni prospettate;

d) lo sviluppo di capacità di apprendimento utili per interpretare in maniera autonoma documenti, relazioni, report utilizzati nelle imprese, nelle società di consulenza e nelle banche d’affari, per valutare i punti di forza e di debolezza di un’operazione di M&A.

Nel corso si affronteranno i seguenti argomenti:

- Le principali “ondate” delle operazioni di Mergers & Acquisitions nel mercato statunitense. Cause fondamentali del merger for monopoly (1896-1903). Obiettivi della seconda ondata (1922-1929). La diffusione delle operazioni non correlate (1955-1968). I processi di ristrutturazione e la focalizzazione sul core business degli anni ’80.

Quali sono gli obiettivi delle operazioni di M&A e la loro relazione con la generazione di valore.In particolare, si illustreranno le possibili economie di scala, di scopo e d’integrazione che queste operazioni sono in grado di generare, nonché le sinergie finanziarie, manageriali e fiscali. Inoltre, si presterà attenzione al possibile accrescimento del potere di mercato derivante dalle operazioni in esame.

Le scelte relative alle fonti di finanziamento e ai mezzi di pagamento da utilizzare nelle operazioni di M&A, e l’influenza di alcune variabili, come la struttura finanziaria, la liquidità dell’acquirente, la relative size, il run up dei titoli, lo status della target e la fase del ciclo economico.

I metodi di valutazione delle operazione di acquisizione, con particolare riferimento al modello di stratificazione del valore. Si illustreranno i modelli di valutazione asset side, quelli equity side e le relazioni che intercorrono tra essi. Più nel dettaglio, si analizzeranno le modalità di calcolo dei flussi addizionali, del differenziale di rischio e dello scudo fiscale derivanti da un’operazione di acquisizione.  

Il ruolo della corporate governance nelle operazioni di M&A. Acquisizioni d’impresa e obiettivi manageriali. I benefici privati del controllo: le principali tassonomie. Le relazioni di agenzia di I e II tipo. L’utilizzo dei gruppi piramidali e delle azioni senza diritto di voto. Leva azionaria e acquisizioni d’impresa.  

I premi per il controllo: inquadramento concettuale, modelli e metodi di calcolo. Il metodo di stima fondato sull’analisi delle transazioni di pacchetti azionari di controllo. Il metodo di stima fondato sul voting premium. I risultati della letteratura empirica internazionale: un’analisi comparata.


Metodologie didattiche

La didattica si basa sulla seguente articolazione:

Lezioni partecipate finalizzate al miglioramento delle conoscenze e capacità di comprensione degli studenti mediante l’esposizione di teorie, modelli concettuali e strumenti di gestione manageriale per le decisioni d’impresa in tema di M&A; gli studenti sono invitati a partecipare alla discussione con autonomia di giudizio, esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi;

Testimonianze aziendaliimprenditori e manager sono invitati a partecipare come relatori ospiti alla lezione, per approfondire, grazie alle loro esperienze imprenditoriali e professionali, specifici argomenti del corso e/o presentando una case history aziendale; tali testimonianze, arricchite da eventuale materiale didattico di supporto che sarà reso disponibile sul sito del docente, saranno l’oggetto specifico della prova finale del corso.

Simulazionigruppi di lavoro e case study: gli studenti sono divisi in gruppi e affrontano un case study, sotto forma di testo consegnato dal docente, nel quale sono illustrate alcune situazioni “critiche” esemplificative delle tematiche oggetto del corso; gli studenti in gruppo elaborano, simulando un intervento professionale e/o consulenziale, una presentazione “tipo Powerpoint” nella quale, applicando i modelli di gestione manageriale per le decisioni d’impresa, espongono le analisi effettuate e le soluzioni proposte.

Presentazioni e esposizione in aula: alcuni dei gruppi presentano in aula il lavoro svolto e si sviluppano, con il coordinamento del docente, una discussione e un confronto fra le diverse ipotesi. Particolare enfasi viene dedicata alla coerenza fra contenuti esposti e abilità comunicative.

Studio individuale: agli studenti sono suggeriti alcuni libri di testo, video disponibili on line, siti web aziendali, funzionali allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

Metodi di valutazione

La prova di esame per gli studenti consiste nell’analisi individuale di un caso aziendale che sarà consegnato dal docente in sede di esame e nel rispondere sia a domande ad esso relative sia ad altre domande relative al programma.

I candidati dovranno dimostrare:

a) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di comprensione delle problematiche esposte o indicate, applicando in maniera adeguata le teorie e i modelli concettuali di gestione manageriale relativa alle operazioni di Mergers & Acquisitions oggetto del programma;

b) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di elaborazione e comunicazione di soluzioni coerenti con le problematiche di Mergers & Acquisitions rilevate, applicando in maniera adeguata gli strumenti e i modelli concettuali di gestione manageriale riferiti alle operazioni di Mergers & Acquisitions oggetto del programma.

L’esame prevede una prova scritta ed una prova orale.

Testi di riferimento
- Capasso A., Meglio O., 2010, Fusioni e acquisizioni. Teorie, metodi, esperienze, Franco Angeli.
- Massari M., Zanetti L., 2008, Valutazione. Fondamenti teorici e best practice nel settore industriale e finanziario, McGraw-Hill, limitatamente ai capitoli 7, 8, 12 e 13.
- Ossorio M., 2011, Struttura finanziaria e metodi di pagamento delle acquisizioni in Italia, Finanza Marketing e Produzione.
Materiale didattico aggiuntivo  
Course syllabus
 

The course covers theories, tools and practices related to mergers & acquisitions deals.

The main aim of this course is to give students the fundamental tools of management in order to analyze the economic value create by a M&A deal, the structure of the environment in which the deal takes shape,the nature of the economic opportunity, the strategic setting of the buyer and target, the nature of the organizations of the buyer and target.The course explores the influence of conduct in areas such as acquisition search, due diligence, negotiation and bidding.

We sought to enhance students' competence and ability to take effective decisions in valuing and leading Mergers & Acquisitions deals by providing the analytic tools needed to analyze, manage, and lead Mergers & Acquisitions deals.

Students may find this program appropriate preparation for careers or graduate work in business administration, consulting, investment banking, and related fields.

Topics may include: M&A Activity, mergers waves,managing acquisitions and creating value: organization and management problems, valuing synergies.Strategic and technical preparation of the acquisition process, due diligence procedures. Analysis of assets, liabilities, and financial aspects. Determinants of the choice of the methods of payment of a deal. Corporate governance of M&A deals. Managerial objectives in M&A deals. Valuing control premium: block premium and voting rights models.
Teaching methods

We do this by mixing a rigorous theoretical approach with the discussion of casessimulations and exercises that enable students to gain a solid understanding of strategic and financial aspects of Mergers & Acquisitions deals.

Moreover students will be trained by means of a variety of interactive teaching methods such as team work, peer review, presentations, workshops.

Evaluation methods StudentsFinal written exam will consist of a case study – discussed during the course - in which 3 questions related to the case and 3 multiple choice questions that directly refer to material covered in the course.
Textbook

- Capasso A., Meglio O., 2010, Fusioni e acquisizioni. Teorie, metodi, esperienze, Franco Angeli.

- Massari M., Zanetti L., 2008, Valutazione. Fondamenti teorici e best practice nel settore industriale e finanziario, McGraw-Hill, limitatamente ai capitoli 7, 8, 12 e 13.

- Ossorio M., 2011, Struttura finanziaria e metodi di pagamento delle acquisizioni in Italia, Finanza Marketing e Produzione.

Other teaching material  

   

  

cerca

Sei qui: Home Didattica insegnamenti 16-17 Mergers and Acquisitions - a.a. 16/17