Fiscalità Internazionale - a.a. 16/17

Titolare: Buccico Clelia

Programma del corso

Il corso di diritto tributario internazionale è finalizzato a far acquisire agli studenti gli strumenti per la comprensione del sistema tributario internazionale, con particolare riferimento ai temi relativi all’impresa e agli scambi commerciali.

Il diritto tributario internazionale è quel settore del diritto tributario specificamente disciplinante le c.d. operazioni internazionali, vale a dire le situazioni caratterizzate dalla collocazione del soggetto passivo e della base imponibile in territori di Stati diversi. Delineare un percorso di apprendimento idoneo a creare le basi per la realizzazione di una professionalità nell’ambito della fiscalità internazionale, sopratutto attraverso l’acquisizione di strumenti di interpretazione della normativa del settore.

Il corso analizza in particolare le seguenti tematiche:

  • le fonti del diritto tributario internazionale;
  • la doppia imposizione internazionale;
  • il modello OCSE;
  • le direttive comunitarie in materia fiscale;
  • l’imposta sul valore aggiunto nelle transazioni internazionali;
  • l’imposizione doganale;
  • la normativa italiana in materia di contrasto all’elusione ed evasione fiscale internazionale.

L’obiettivo del corso è quellodi favorire la comprensione della disciplina, delle dinamiche e delle problematiche del sistema tributario in relazione alle operazioni svolte all’estero e la tassazione delle attività economiche esercitate all’estero.

Metodologie didattiche

(organizzazione della didattica)

Le nozioni tecniche e la capacità di applicarle a casi concreti sono trasmesse agli studenti attraverso la combinazione delle seguenti tecniche didattiche:

  • lezioni frontali (interattive)
  • casi di studio
  • esercitazioni
  • simulazioni di attività professionali e role playing
  • lavori di gruppo.

Inoltre, si fa uso di project works.

La didattica, in particolare si basa sulla seguente articolazione:

Lezioni partecipate finalizzate al miglioramento delle conoscenze e capacità di comprensione degli studenti mediante l’esposizione dell’apparato base teorico e di casi di studio in tale fase gli studenti sono invitati a partecipare alla discussione esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi. Le lezioni prevedono anche esercitazioni attraverso simulazioni di attività professionali e role playing che verranno presentate in aula dagli studenti;

Testimonianze del mondo della professionale  - professionisti (dottori commercialisti, avvocati, società di revisione, imprenditori, dirigenti di banche e assicurazioni) sono invitati a partecipare come relatori ospiti alla lezione, per approfondire, grazie alle loro esperienze, specifici argomenti del corso; eventuale materiale didattico di supporto sarà reso disponibile sul sito del docente.

- Project works finalizzati a stimolare lo sviluppo negli studenti delle seguenti capacità:

  • problem setting
  • problem solving
  • ricerca di dottrina, prassi e giurisprudenza

valutazione delle possibili soluzioni e strategie alternative nei diversi contesti professionali.

Studio individuale: agli studenti sono indicati i libri di testo e una lettura funzionale allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

Metodi di valutazione

Modalità di verifica dell'apprendimento

Si prevede una prova intermedia scritta per i soli partecipanti al corso

La prova finale per corsisti sarà orale e consiste nell’analisi individuale dei testi obbligatori e domande relative ad all’oggetto delle testimonianze svoltesi durante il corso.

La prova finale per i non corsisti consiste nell’analisi individuale consiste nell’analisi individuale dei testi obbligatori e del testo di lettura consigliato.

In entrambi i casi i candidati dovranno dimostrare:

a) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di comprensione delle problematiche tributarie oggetto del programma;

b) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di elaborazione e comunicazione degli aspetti pratici oggetto del programma.

Testi di riferimento

L.Tosi R. Baggio, Lineamenti di diritto tributario internazionale. Quinta edizione – Cedam

Per approfondimenti: Uckmar V., Corasaniti G., De’ Capitani di Vimercate P., Diritto Tributario Internazionale – Manuale, CEDAM, Padova.

Materiale didattico aggiuntivo

 

 

 

 

Course Syllabus
The course of International Tax Law is designed to give students the tools for understanding the international tax system, with particular reference to the enterprise issues and trade.

International tax law is that area of ​​tax law specifically governing International operations, that means situations characterized by the position of the taxable person and the tax base in the different Countries. The course aims to create the basis to realize a professional in the field of international taxation, especially through the acquisition of tools for interpreting the regulations governing the sector.

The course looked in particular at the following issues:

-        sources of international tax law;

-        international double taxation;

-        OECD model;

-        EU directives on tax issues;

-        value-added tax in international transactions;

-        customs clearance;

-    the Italian legislation on conflict avoidance and international tax evasion.

The purpose of the course is to promote knowledge of the discipline of the tax system dynamics and problems in relation to transactions carried out abroad and the taxation of business done abroad.

Teaching methods

The techniques and the ability to apply concepts to real cases are transmitted to the students through the combination of the following teaching techniques:

-        • lectures (interactive)

-        • practical cases

-        • exercises

-        • professional business simulations and role playing

-        • workgroups.

In addition, project works.

Teaching, in particular, is based on the following breakdown:

-        Take lessons aimed at improving the knowledge and skills of students through the exposure apparatus and the theoretical basis of case studies in this phase, the students are invited to join the discussion by expressing ideas, asking questions, giving examples. The classes also provide tutorials through professional activities simulations and role playing to be presented in the classroom by the students;

-        Testimonials from the world of professional - professionals (accountants, lawyers, auditors, contractors, banks and insurance executives) are invited to participate as guest speakers to lecture, to deepen, thanks to their experience, specific course topics; any supporting educational materials will be available on the teacher site.

-        Project works aimed at stimulating the development in students the following capacities:

-     problem setting

-     problem solving

-     teaching of research, practice and jurisprudence

-     evaluation of possible solutions and alternative strategies in different professional contexts.

-        Individual study: students are given textbooks and a functional reading to the develop their autonomous learning ability.


Evaluation methods

Assessment methods

It provides an intermediate written test only for course participants

The final exam for course participants will be oral and consists in individual analysis of the compulsory texts and questions related to the object of the evidence held during the course.

The final exam for students that didn’t attend the course will consist in the individual analysis texts required and recommended reading text.

In both cases, candidates must demonstrate:

Textbook

L.Tosi R. Baggio, Lineamenti di diritto tributario internazionale. Quinta edizione – Cedam
For further: Uckmar V., Corasaniti G., De’ Capitani di Vimercate P., Diritto Tributario Internazionale – Manuale, CEDAM, Padova.

Other teaching material  

   

  

cerca

Sei qui: Home Didattica insegnamenti 16-17 Fiscalità Internazionale - a.a. 16/17