Economia e Politica della Concorrenza - a.a. 16/17

Titolare: Cantabene Claudia

Programma del corso

Lo scopo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti per l’analisi economica delle politiche di tutela della concorrenza. Dopo aver discusso le motivazioni economiche per l’adozione di politiche antitrust a tutela dellaconcorrenza, verranno analizzate le principali fattispecie di violazioni della concorrenza sia da un punto di vista teorico che attraverso l'analisi della pratica antitrust, che sintetizza in procedure e test i suggerimenti dell'analisi economica.

Più in generale, il corso ha l’obiettivo di fornire rigorosi strumenti di analisi economica atti a consentire agli studenti di comprendere e valutare le ragioni degli interventi a tutela della concorrenza e gli effetti di tali interventi e l'efficacia delle diverse modalità di attuazione.

A completamento del corso gli studenti saranno in grado di:

- utilizzare strumenti di analisi economica applicati alla politica della concorrenza,

- analizzare criticamente problemi specifici inerenti alla politica antitrust.

Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

1. Ripasso di Microeconomia e Teoria dei Giochi

2. Potere di mercato e benessere sociale.

3. Definizione del mercato rilevante e valutazione del potere di mercato.

4. Collusione e accordi orizzontali.

5. Fusioni orizzontali.

6. Restrizioni verticali e fusioni verticali.

7. Condotte predatorie ed altre pratiche abusive.

8. Casi antitrust.

Metodologie didattiche

(organizzazione della didattica)

La didattica si basa sulla seguente articolazione:

- Lezioni frontali con coinvolgimento degli studenti; gli studenti sono invitati a partecipare alla discussione con autonomia di giudizio, esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi. La suddetta modalità è da preferirsi dal punto di vista didattico perché impegna lo studente attivamente sin dalla partecipazione alla lezione frontale stimolando l’interazione e la riflessione.

- Case study: ciascuno studente potrà affrontare anche un case study, sotto forma di testo consegnato dal docente nel quale sono illustrate alcune situazioni “critiche” esemplificative delle tematiche oggetto del corso.

- Studio individuale: agli studenti sono suggeriti alcuni libri di testo, lucidi on line, specifici provvedimenti in materia di politiche antitrust, funzionali allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

Metodi di valutazione

La prova finale per gli studenti che hanno seguito il corso consiste in una prova scritta fatta da domande ed esercizi da cui sia possibile per il docente valutare il grado di comprensione, assimilazione e applicazione degli istituti approfonditi. L’esame può essere superato solo nel caso in cui lo studente risponda in maniera sufficiente alle domande soglia.

Modalità di svolgimento dell’esame:

Scritto.

Testi di riferimento
- Motta, M. e M. Polo (2005), Antitrust. Economia e Politica della           Concorrenza, ed. Il Mulino, Bologna.
- Materiale integrativo verrà fornito dal docente durante il corso
Materiale didattico aggiuntivo  

 COMPETITION ECONOMICS AND POLICY

Course Syllabus

The aim of the course is to provide students with the main instruments needed in the economic analysis of competition policies. After discussing the economic reasons for the adoption of antitrust policies, main types of competition violations will be analyzed, both by a theoretical point of view and through the analysis of antitrust practice, which resumes in procedures and tests the suggestions of economic theory. Generally, the course aims to provide rigorous economic analysis tools so that students will be able to understand and evaluate the justifications of the interventions in favor of competition, the effects of those interventions and the efficacy of different policy instruments.

At the end of the course students will be able to:

- employ economic analysis tools in the context of competition policy,

- critically evaluate real problems of antitrust policy.

Topics:

1. Tools of Microeconomics and Game Theory.

2. Market power and social welfare.

3. Market definition and the assessment of market power.

4. Collusion and horizontal agreements.

5. Horizontal mergers.

6. Vertical restraints and vertical mergers.

7. Predation and other abusive practices.

8. Antitrust cases.

Teaching methods
- Class participation of students; students are invited to participate to discussions, expressing ideas, analyze antitrust cases, and asking questions.
Evaluation methods The final exam will be written.
Textbook

- Motta, M. e M. Polo (2005), Antitrust. Economia e Politica della Concorrenza, ed. Il Mulino, Bologna.

- Teacher will give to students some notes referring to topics depth during the course.


Other teaching material  

   

  

cerca

Sei qui: Home Didattica insegnamenti 16-17 Economia e Politica della Concorrenza - a.a. 16/17