Articoli

Economia e Gestione delle Imprese Internazionali - a.a. 16/17

Titolare: Dell'Anno Davide

Programma del corso

a) il corso fornisce agli studenti l'approfondimento - teorico e pratico - sulla gestione di un'impresa internazionalizzata; si pone, quindi, come una possibile evoluzione del processo educativo già acquisito con l'insegnamento di Economia e Gestione delle Imprese utilizzando modelli e tecniche quindi già note.

b) grazie alla combinazione di applicazioni pratiche (brevi casi studio e project work) con i principali impianti teorici, si aiuterà a sviluppare la conoscenza e la comprensione delle dinamiche in atto in linea con gli obiettivi formativi dei corsi di laurea.

c) l'uso di casi di studio e la preparazione dei project work migliorerà l’autonomia di giudizio degli studenti contribuendo a sviluppare capacità di problem-solving.

d) gli studenti entro la chiusura del corso sperimenteranno anche le attività di comunicazione dei lavori realizzati.

e) lo studio dei casi e lo sviluppo di progetti contribuiscono a sviluppare capacità di apprendimento degli studenti per interpretare in modo indipendente i documenti, i diagrammi organizzativi e i report.

Nel corso si affrontano i seguenti argomenti:

  • L’internazionalizzazione delle imprese: scenari e tendenze
  • Il processo di internazionalizzazione dell’impresa
  • L’internazionalizzazione delle piccole imprese
  • Il sistema istituzionale a sostegno dell’espansione estera delle imprese
  • Gli investimenti diretti all’estero
  • La gestione internazionale della catena del valore
  • Le funzioni e le attività dell’headquarter e delle sussidiarie
  • La gestione sostenibile nell’impresa internazionale
  • La gestione internazionale del capitale umano
  • La funzione finanziaria e la gestione della tesoreria nelle imprese internazionali

Metodologie didattiche

(organizzazione della didattica)

  • lezioni, oltre che ex cathedra, anche con l’esame di case studies e la discussione di articoli.
  • gli studenti – singolarmente o aggregati in gruppi - elaborano dei project work sviluppando dei temi concordati col docente.

- Le lezioni sono basate su meccanismi di interazione con il coinvolgimento attivo degli studenti che sono continuamente invitati a partecipare alla discussione con autonomia di giudizio, esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi, in modo da stimolare la riflessione sui temi in discussione.

- Testimonianze applicative: durante il Corso sono presentati case history aziendali.

- Le attività di Laboratorio si basano sulla raccolta del materiale utile a sviluppare i lavori e a individuare articoli sui principali accadimenti interessanti sulle tematiche oggetto del Corso e discussi in aula; il project work a fine Corso sarà presentato in plenaria attraverso una presentazione “tipo PowerPoint”.

- Presentazioni e esposizione in aula: alcuni dei gruppi presentano in aula il lavoro svolto e sviluppano, con il coordinamento del docente, la discussione e il confronto. Particolare enfasi viene dedicata alla coerenza fra contenuti esposti e abilità comunicative.

- Studio individuale: agli studenti sono suggeriti i capitoli di un libro di testo e paper funzionali allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

Metodi di valutazione

La prova finale per gli studenti che hanno seguito il corso consiste nella prova orale.

La prova di esame per gli studenti che non hanno seguito il corso consisterà nella positiva corrispondenza col docente che si risolva in un dialogo da cui sia possibile per il docente valutare il grado di comprensione, assimilazione e applicazione degli istituti approfonditi sempre in ottica di problem solving. L’esame può essere superato solo nel caso in cui lo studente risponda in maniera sufficiente alle domande soglia.

In entrambi i casi i candidati dovranno dimostrare:

a) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di comprensione delle problematiche esposte o indicate, applicando in maniera pertinente le teorie e i modelli concettuali oggetto del programma;

b) il possesso di adeguate conoscenze e capacità di elaborazione e comunicazione di soluzioni coerenti con le problematiche affrontate nel Corso, applicando in maniera pertinente gli strumenti e i modelli concettuali oggetto del programma.

Testi di riferimento
- Caroli M., Gestione delle Imprese Internazionali, McGraw-Hill, terza edizione (capp. 1 - 2 - 3 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 15)
Materiale didattico aggiuntivo  

ECONOMICS AND MANAGEMENT OF INTERNATIONAL BUSINESS

Course Syllabus
 

a) for training purposes the course provides students with in-depth analysis - theoretical and practical - about the management of an internationalized enterprise; arises, therefore, as a possible evolution of the educational process already acquired with the teaching of Economics and Management using models and therefore already known techniques.

b) thanks to the combination of practical applications (short case studies and project works) with major theoretical systems, it will help to develop knowledge and understanding of the dynamics in place for the specific system in line with the educational objectives of the degree programs.

c) the use of case studies and the preparation of project works improves their independent judgment in developing problem-solving solutions.

d) the students by the close of course also experience the communication activities of the realized works.

e) the study of cases and the development of projects contribute to developing the students' learning skills for interpreting independently documents, organizational charts and reports.

The course will cover the following topics:

• The internationalization of business: scenarios and trends

• The internationalization process

• The internationalization of small businesses

• The institutional system to support the expansion of foreign companies

• Foreign direct investment

• The international management of the value chain

• The functions and activities of subsidiaries and headquarter

• The sustainable management of international enterprise

• The international human capital management

• The financial and treasury management function in international enterprises

Teaching methods

• lessons, as well as ex cathedra, even with the examination of case studies and discussion of articles.

• students - individually or in aggregate groups - develop projects on topics agreed with the teacher.

- The lessons are based on the mechanisms of interaction with the active involvement of the students who are continually invited to participate in the discussion with independent judgment, expressing ideas, asking questions, giving examples, in order to stimulate reflection on issues under discussion.

- Testimonials application: during the course will be presented company case histories.

- the Laboratory activities are based on the collection of material useful to develop the project work and to identify interesting articles on major events on the topics covered by the course and discussed in the classroom; project work at the end of the course will be presented in plenary through a "type PowerPoint presentation".

- Presentations and exposure in the classroom: all groups present their work in the classroom and develop, in coordination with the teacher, a discussion. Particular emphasis is given to the consistency between the exhibited items, and communication skills.

- Individual study: the students are suggested a textbook and functional paper to the development of autonomous learning ability.


Evaluation methods

The final exam for students who have followed the course consists of an oral test.

The final exam for students who have not followed the course will consist of an assessment the degree of understanding, assimilation and application about the topics through an in-depth problem-solving perspective.

The examination may be exceeded only in the case in which the student responds to questions in a manner sufficient threshold.

In both cases, candidates must demonstrate:

a) sufficient knowledge and understanding of the exhibited or shown problems, by applying in a relevant theories and conceptual models covered by the program;

b) possession of adequate knowledge and ability to process and communication solutions consistent with the issues addressed in the course, applying a pertinent tools and conceptual models covered by the program.

Textbook - Caroli M., Gestione delle Imprese Internazionali, McGraw-Hill, terza edizione (capp. 1 - 2 - 3 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 15)
Other teaching material  

   

  

cerca